White Beauty
Mantegna e la diversità
La parola 'albino' in Africa è associata alla parola 'morte'. Fantasmi che non muoiono. I guaritori usano parti del loro corpo per pozioni magiche che servono ad ottenere salute e prosperità.  Le opere pittoriche di Silvia Caimi, dialogando con Mantegna e con le performances di Teatro Danza di Sisina Augusta, ci raccontano di un viaggio dell'anima dove la bellezza eterna dei grandi Maestri dell'arte risolve ogni diversità.
The word 'albino' in Tanzania is  associated to the word 'death'.
 Some believe that albinos are ghosts  who do not die. Some healers realize with parts of their bodies magic potions to get health and prosperity. The paintings of Silvia Caimi, conversing with Mantegna and the performances of Theatre Dance Sisina Augusta's Company, tell us about a journey of the soul where the eternal beauty of art great Masters resolves all diversity.

mantegna volta